Apam Esercizio S.p.A.
Pubblica amministrazione

Procedura aperta per l'affidamento del servizio triennale dell'attività di sorveglianza sanitaria e medico competente per Apam Esercizio Spa (CIG 77319742CB)

Ente: APAM Esercizio S.p.a.
Oggetto: Procedura aperta per l'affidamento del servizio triennale dell'attività di sorveglianza sanitaria e medico competente per Apam Esercizio Spa (CIG 77319742CB)
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 90.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 90.000,00
CIG: 77319742CB
Stato: Aggiudicata
Centro di costo: Servizio Acquisti
Aggiudicatario : MEDICA SUD SRL
Data aggiudicazione: 15 marzo 2019 0:00:00
Importo aggiudicazione: € 74.550,00
Data pubblicazione: 15 dicembre 2018 18:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 19 gennaio 2019 23:59:00
Data scadenza: 26 gennaio 2019 23:59:00
Comunicazione:

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA

La procedura sarà gestita interamente in via telematica e pertanto ciascun operatore economico deve poter disporre di un pc dotato di accesso alla rete Internet e di un indirizzo di posta elettronica certificata.

Per poter partecipare sarà necessario procedere con la registrazione alla piattaforma telematica all’indirizzo http://apam.acquistitelematici.it, compilando i campi richiesti e ottenendo le proprie credenziali USERNAME e PASSWORD. Dopo l’iscrizione all’albo telematico e alla successiva abilitazione da parte di Apam, sarà possibile visualizzare il dettaglio della procedura di gara.

Ai fini del rispetto dei termini previsti per l’invio delle offerte e, per prevenire eventuali malfunzionamenti, si consiglia di procedere all'iscrizione all'Albo telematico con congruo anticipo, prima della presentazione dell’offerta.

NORME DISCIPLINANTI LE PROCEDURE TELEMATICHE

Il Gestore del Sistema, MediaConsult srl, è il soggetto incaricato da APAM alla esecuzione dei servizi di

gestione e conduzione del sistema e delle applicazioni informatiche necessarie al funzionamento del sistema medesimo, assumendone ogni responsabilità al riguardo. Il Gestore del Sistema è, in particolare, responsabile della sicurezza informatica, logica e fisica del Sistema stesso e riveste il ruolo di amministratore di sistema e, comunque, è responsabile dell’adozione di tutte le misure in materia di protezione dei dati personali.

La chiusura dei termini per la partecipazione alla procedura di gara è effettuata automaticamente dal Portale ed avviene simultaneamente alla data e all’ora indicate nella lettera di invito. L’offerta sarà accessibile alla Stazione appaltante solo successivamente al termine per la presentazione delle offerte.

Maggiori informazioni sul funzionamento della piattaforma sono disponibili nella sezione “Manuali - guide” presenti nell’homepage del portale (http://apam.acquistitelematici.it).

APAM non assume alcuna responsabilità per la mancata partecipazione alla presente procedura da parte dei concorrenti e non garantisce la continuità del servizio di gare online, né l’operatività e la compatibilità della piattaforma telematica con i sistemi informativi hardware e software dei

concorrenti, così come non è responsabile per la disponibilità continua delle linee telefoniche e delle apparecchiature che i concorrenti utilizzano per presentare le offerte e/o partecipare alle gare online.

Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • All.1 Domanda di partecipazione alla gara e dichiarazione di assenza cause di esclusione
  • All.1.A alla Domanda di partecipazione alla gara e dichiarazione di assenza cause di esclusione
  • All.2 DGUE
  • Procura e/o documentazione aggiuntiva (avvalimento, altro...)
  • Ricevuta versamento contributo ANAC
  • Cauzione provvisoria
  • Copia polizza assicurativa corredata di quietanza di pagamento premio
  • N.2 attestazioni di buon esito
  • Copia del Disciplinare di gara
  • Copia del Capitolato d'oneri
  • Fotocopia documento d'identità dichiarante con dichiarazione di conformità all'originale
Per richiedere informazioni: I concorrenti potranno ottenere chiarimenti mediante la proposizione di quesiti scritti in lingua italiana attraverso la piattaforma di gara telematica entro e non oltre il 19/01/2019.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA

La procedura sarà gestita interamente in via telematica e pertanto ciascun operatore economico deve poter disporre di un pc dotato di accesso alla rete Internet e di un indirizzo di posta elettronica certificata.

Per poter partecipare sarà necessario procedere con la registrazione alla piattaforma telematica all’indirizzo http://apam.acquistitelematici.it, compilando i campi richiesti e ottenendo le proprie credenziali USERNAME e PASSWORD. Dopo l’iscrizione all’albo telematico e alla successiva abilitazione da parte di Apam, sarà possibile visualizzare il dettaglio della procedura di gara.

Ai fini del rispetto dei termini previsti per l’invio delle offerte e, per prevenire eventuali malfunzionamenti, si consiglia di procedere all'iscrizione all'Albo telematico con congruo anticipo, prima della presentazione dell’offerta.

NORME DISCIPLINANTI LE PROCEDURE TELEMATICHE

Il Gestore del Sistema, MediaConsult srl, è il soggetto incaricato da APAM alla esecuzione dei servizi di

gestione e conduzione del sistema e delle applicazioni informatiche necessarie al funzionamento del sistema medesimo, assumendone ogni responsabilità al riguardo. Il Gestore del Sistema è, in particolare, responsabile della sicurezza informatica, logica e fisica del Sistema stesso e riveste il ruolo di amministratore di sistema e, comunque, è responsabile dell’adozione di tutte le misure in materia di protezione dei dati personali.

La chiusura dei termini per la partecipazione alla procedura di gara è effettuata automaticamente dal Portale ed avviene simultaneamente alla data e all’ora indicate nella lettera di invito. L’offerta sarà accessibile alla Stazione appaltante solo successivamente al termine per la presentazione delle offerte.

Maggiori informazioni sul funzionamento della piattaforma sono disponibili nella sezione “Manuali - guide” presenti nell’homepage del portale (http://apam.acquistitelematici.it).

APAM non assume alcuna responsabilità per la mancata partecipazione alla presente procedura da parte dei concorrenti e non garantisce la continuità del servizio di gare online, né l’operatività e la compatibilità della piattaforma telematica con i sistemi informativi hardware e software dei

concorrenti, così come non è responsabile per la disponibilità continua delle linee telefoniche e delle apparecchiature che i concorrenti utilizzano per presentare le offerte e/o partecipare alle gare online.

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Con riferimento all’art. 2 del Capitolato d’Oneri, si chiede di specificare cosa si intende per “esame tossicologico” (raccolta delle urine assistita oppure e il test on site veloce)?

Risposta:

Per esame tossicologico si intende l’esame delle urine, effettuato ai sensi della vigente normativa, al fine di accertare l’assenza di tossicodipendenza e di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope nei lavoratori che svolgono mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute di terzi. L’iter procedurale si compone di due fasi: la prima, a cura del medico competente che effettua la raccolta delle urine e procede allo screening secondo vigente normativa e la seconda, di eventuale approfondimento diagnostico-accertativo a carico delle strutture sanitarie competenti. La raccolta del campione deve in ogni caso avvenire in appositi contenitori di plastica monouso sotto controllo del medico competente o di un operatore sanitario qualificato, introducendo misure atte ad evitare la possibilità di manomissione del campione stesso. Completata la raccolta del campione, il medico competente può effettuare, a propria discrezionalità, il test di screening rapido o inviare il campione urinario ad un laboratorio autorizzato per il test di screening e, in caso di positività, anche per il test di conferma.

FAQ n. 2

Domanda:

Con riferimento all’art. 2 del Capitolato d’Oneri, in relazione alle “Visite preassuntive”, si chiede se gli accertamenti previsti si possono eseguire presso l’ambulatorio medico aziendale.

Si chiede inoltre conferma che gli accertamenti complementari (ad esempio esami del sangue, visita oculistica ...) siano da considerarsi a parte con oneri a carico di Apam.

Risposta:

Tutti gli accertamenti e le visite, di cui all’art. 2 del Capitolato d’Oneri, dovranno essere effettuate presso l’ambulatorio sito nella sede di APAM Esercizio S.p.A a Mantova in via dei Toscani 3/c. Per quanto riguarda gli accertamenti complementari (ad esempio esami del sangue, visita oculistica …), si conferma che questi sono considerati a parte con oneri a carico di Apam.

FAQ n. 3

Domanda:

Gli attuali protocolli sanitari prevedono il prelievo? In caso di risposta positiva si chiede una stima.

L’eventuale quotazione degli stessi in quale parte dell’offerta economica deve essere indicata?

Risposta:

Attualmente, il protocollo sanitario non prevede prelievi ed esami ematici.

In ogni caso è possibile che gli stessi vengano introdotti su indicazione del medico competente. La quotazione di tali esami non è ad oggi richiesta in sede di presentazione di offerta economica.

FAQ n. 4

Domanda:

Visto che l’anno 2018 è appena terminato, è possibile indicare nel DGUE i servizi relativi per gli anni 2015-2017?

Risposta:

A parziale rettifica dell’art. 8.4 Requisiti di capacità tecnico-professionale, si informa che l’operatore economico concorrente può indicare i servizi relativi all’oggetto del presente appalto, elencando gli importi, date e destinatari e allegando almeno n. 2 attestazioni di buon esito, eseguiti nel triennio 2016-2018 o, in alternativa, nel triennio 2015-2017.

FAQ n. 5

Domanda:

Per attestare il buon esito dei servizi forniti è possibile allegare copia degli estratti conti completo dei numeri fattura, importi, periodo di riferimento e data di emissione?

Risposta:

I mezzi di prova del requisito relativo alla capacità tecnica sono elencati all’Allegato XVII del D. Lgs. 50/2016; tra questi non figurano copie delle fatture emesse o degli estratti conto bancari o postali. Ai sensi della lex specialis di gara, quindi, è richiesta la presentazione di almeno 2 (due) attestazioni di buon esito riferite ai contratti dichiarati nel DGUE.

FAQ n. 6

Domanda:

Si chiedono chiarimenti in merito alla compilazione del modelli Allegato 1 e Allegato 1.A.

Risposta:

La dichiarazione Allegato 1.A deve essere resa da ciascuno dei soggetti, di cui all’art. 80 comma 3 D. Lgs. 50/2016, qualora indicati nell’Allegato 1.