Apam Esercizio S.p.A.
Pubblica amministrazione

Procedura aperta finalizzata alla stipula di Accordo Quadro per l'affidamento biennale della fornitura di ricambi nuovi Scania originali o equivalenti per autobus di Apam Esercizio Spa (CIG 8313551F4D)

Soggetto aggiudicatore: APAM Esercizio S.p.a.
Oggetto: Procedura aperta finalizzata alla stipula di Accordo Quadro per l'affidamento biennale della fornitura di ricambi nuovi Scania originali o equivalenti per autobus di Apam Esercizio Spa (CIG 8313551F4D)
Tipo di fornitura:
  • Beni
Tipologia di gara: Accordo Quadro
Criterio di aggiudicazione: Criterio del minor prezzo
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 205.000,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 205.000,00
CIG: 8313551F4D
Stato: Scaduta
Centro di costo: Servizio Acquisti
Data pubblicazione: 27 maggio 2020 12:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 30 giugno 2020 23:59:00
Data scadenza: 07 luglio 2020 23:59:00
Durata dell'accordo quadro: 28 mesi
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • All.1 Domanda di partecipazione alla procedura
  • All.2 DGUE
  • Documentazione avvalimento (eventuale)
  • Copia dei bilanci completi di nota integrativa
  • n. 2 Referenze bancarie
  • Procura e/o documentazione aggiuntiva (ove necessario)
  • n.2 Attestazioni di buon esito
  • Cauzione provvisoria
  • All.3 Dichiarazione negoziale
  • All. 3A Tabella ricambi
  • Dichiarazione indicante i Paesi di produzione dei RICAMBI ORIGINALI offerti
  • Dichiarazione indicante i Paesi di produzione dei RICAMBI EQUIVALENTI offerti
  • Attestazioni di equivalenza dei ricambi EQUIVALENTI
  • Copia del Bando e Disciplinare di gara
  • Copia del Capitolato d'oneri_rev1
  • Copia dello Schema di Accordo Quadro
  • Fotocopia documento d'identità dichiarante con dichiarazione di conformità all'originale
  • All. 3A Tabella ricambi (formato excel)
Per richiedere informazioni: I concorrenti potranno ottenere chiarimenti in ordine alla presente procedura mediante la proposizione di quesiti
scritti, formulati in lingua italiana, da inoltrare alla Stazione Appaltante esclusivamente attraverso la piattaforma di gara telematica, entro e non oltre il giorno 25/06/ 2020

Si informa che, ai sensi del Comunicato del Presidente ANAC del 20 maggio 2020 (http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/AttivitaAutorita/AttiDellAutorita/_Atto?ca=7794),

è previsto l'esonero dalla contribuzione dovuta all’Autorità Nazionale Anticorruzione ai sensi dell’art. 1, comma 65, della legge 23 dicembre 2005, n. 266

per le procedure di gara avviate dal 19 maggio 2020 al 31 dicembre 2020.

Pertanto, a parziale rettifica dell'art. 15 del Bando e Disciplinare di gara, per la partecipazione a questa procedura di gara,

NON è obbligatorio effettuare il versamento del relativo contributo, di cui alla lettera h) del suddetto articolo.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA
La procedura sarà gestita interamente in via telematica e pertanto ciascun operatore economico deve poter disporre di un pc dotato di accesso alla rete Internet e di un indirizzo di posta elettronica certificata.
Per poter partecipare sarà necessario procedere con la registrazione alla piattaforma telematica all’indirizzo http://apam.a cquistitelematici. i t , compilando i campi richiesti e ottenendo le proprie credenziali USERNAME e
PASSWORD, per visualizzare il dettaglio della procedura di gara.
Il plico telematico sarà composto da una SEZIONE AMMINISTRATIVA e una SEZIONE ECONOMICA.

NORME DISCIPLINANTI LE PROCEDURE TELEMATICHE
Il Gestore del Sistema, DigitalPA Srl, è il soggetto incaricato da APAM alla esecuzione dei servizi di gestione e conduzione del sistema e delle applicazioni informatiche necessarie al funzionamento del sistema medesimo,
assumendone ogni responsabilità al riguardo. Il Gestore del Sistema è, in particolare, responsabile della sicurezza informatica, logica e fisica del Sistema stesso e riveste il ruolo di amministratore di sistema e, comunque, è
responsabile dell’adozione di tutte le misure in materia di protezione e trattamento dei dati personali.
La chiusura dei termini per la partecipazione alla procedura di gara è effettuata automaticamente dal Portale ed avviene simultaneamente alla data e all’ora indicate nella lettera di invito. L’offerta sarà accessibile alla Stazione
appaltante solo successivamente al termine per la presentazione delle offerte.
Maggiori informazioni sul funzionamento della piattaforma sono disponibili nella sezione “Manuali - guide” presenti nell’homepage del portale (http://apam.acquistitelematici.it).
APAM non assume alcuna responsabilità per la mancata partecipazione alla presente procedura da parte dei concorrenti e non garantisce la continuità del servizio di gare online, né l’operatività e la compatibilità della
piattaforma telematica con i sistemi informativi hardware e software dei concorrenti, così come non è responsabile per la disponibilità continua delle linee telefoniche e delle apparecchiature che i concorrenti utilizzano per presentare le offerte e/o partecipare alle gare online.

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

FAQ 1

Si chiede di mettere a disposizione i documenti Allegato 3.A e Allegato 4, da compilare da parte del concorrente, in formato Excel.

Risposta:

Si informa che sulla piattaforma telematica di APAM, raggiungibile all'indirizzo https://apam.acquistitelematici.it/, sono stati caricati la Tabella tipologia ricambi offerti (Allegato 3.A) e la dichiarazione di Offerta Economica (Allegato 4), che devono essere compilati dagli operatori economici concorrenti, in formato editabile.

FAQ n. 2

Domanda:

FAQ 2

All’ultimo capoverso dellart. 17 del Capitolato d’Oneri viene scritto “In ogni caso, le eventuali sostituzioni in linea dell’autobus resesi necessarie a seguito di guasto occorso ad una batteria fornita….”. Si chiede se trattasi di refuso, in quanto trattasi di appalto di altra natura.

Risposta:

Si conferma il refuso, di cui all’ultimo capoverso dell’art 17 del Capitolato d’Oneri. La frase “ In ogni caso, le eventuali sostituzioni in linea dell’autobus resesi necessarie a seguito di guasto occorso ad una batteria fornita, saranno addebitate al Fornitore al costo unitario standard di € 150,00.” è da intendere sostituita con la seguente:

“In ogni caso, le eventuali sostituzioni in linea dell’autobus resesi necessarie a seguito di guasto occorso ad un ricambio fornito, saranno addebitate al Fornitore al costo unitario standard di € 150,00.”

Pertanto, si informa che sulla piattaforma telematica di APAM, raggiungibile all'indirizzo https://apam.acquistitelematici.it/, è stato caricato il nuovo Capitolato d’Oneri_rev1, con la parziale rettifica dell’art. 17 Risarcimento dei danni.

Ai fini della presentazione dell'offerta, l’operatore concorrente dovrà considerare e allegare tale nuovo documento, scaricabile al suddetto sito informatico, alla sezione corrispondente del presente appalto.

FAQ n. 3

Domanda:

FAQ 3

Si chiedono chiarimenti in merito alla modalità di calcolo degli importi netti biennali offerti per ogni classe di sconto indicata alla Tabella C del modello di offerta economica (Allegato 4).

Risposta:

Ai sensi dell’art. 16 del Bando e Disciplinare di gara, si precisa che, nella Tabella C del modello di offerta economica (Allegato 4), gli importi netti biennali offerti per ogni classe di sconto deriveranno dall’applicazione dello sconto multiplo (sconto X + sconto Y) sull’importo presunto biennale indicato in tabella, ovvero mediante l’applicazione del primo sconto offerto (sconto X) sull’importo presunto biennale e successivamente l’applicazione del secondo sconto offerto (sconto Y) sull’importo presunto biennale al netto del primo sconto offerto (sconto X).

FAQ n. 4

Domanda:

FAQ 4

Si segnalano problemi nella compilazione della Domanda di partecipazione (Allegato 1); si chiede, pertanto, verifica del documento in formato .pdf editabile, messo a disposizione dalla Stazione Appaltante.

Risposta:

Si informa che sulla piattaforma telematica di APAM, raggiungibile all'indirizzo https://apam.acquistitelematici.it/, è stata caricata la Domanda di partecipazione (Allegato 1), che deve essere compilata dagli operatori economici concorrenti, con la revisione dei campi editabili.

FAQ n. 5

Domanda:

FAQ 5

Si chiedono chiarimenti in merito alla formulazione del prezzo netto offerto per ricambi che prevedono il cosiddetto “reso tolto d’opera”.

Risposta:

Si precisa che, in caso di ricambi che prevedono il cosiddetto “reso tolto d’opera”, il concorrente, nella Tabella – A - della dichiarazione di offerta economica (Allegato 4), dovrà indicare il prezzo del solo ricambio, al lordo del valore del “reso tolto d’opera”.

In caso di fornitura di tali ricambi, l’Aggiudicatario provvederà, al momento dell’acquisto, a fatturare, in voci distinte, il costo del ricambio, risultante dalla Tabella A della dichiarazione di offerta economica (Allegato 4) e il valore dell’extra addebito, al prezzo di listino Scania in vigore, dedotto dello sconto offerto per categoria merceologica. Successivamente, al momento del reso da parte della Stazione Appaltante, l’Aggiudicatario emetterà una nota di credito per il valore dell’extra addebito (reso tolto d’opera).

FAQ n. 6

Domanda:

FAQ 6

Si chiede di fornire le quantità stimate per i ricambi elencati nell’Allegato 3.A “Tabella tipologia articoli offerti”, al fine di elaborare l’offerta.

Risposta:

Si precisa che l’Allegato 3.A “Tabella tipologia articoli offerti” è un documento amministrativo; pertanto, non deve contenere, a pena di esclusione, alcun riferimento all’offerta economica.

Le quantità presunte per ogni tipologia di articolo sono indicate nella Dichiarazione di Offerta Economica (Allegato 4).

FAQ n. 7

Domanda:

FAQ 7

In riferimento all’art. 15.e) del Bando e Disciplinare di gara, si chiede conferma che le referenze bancarie da presentare possano essere allegate in formato .PDF e firmate digitalmente solo dall’operatore economico concorrente.

Risposta:

In riferimento all’art. 15.e) del Bando e Disciplinare di gara, si conferma che la Stazione Appaltante ammetterà la presentazione delle referenze bancarie in fomrato .PDF e firmate digitalmente solo dall’operatore economico concorrente.

FAQ n. 8

Domanda:

FAQ 8

In riferimento all’art. 15.d) del Bando e Disciplinare di gara, si chiede conferma che i bilanci da presentare, a dimostrazione del possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria di cui all’art. 8.3 del Bando e Disciplinare, siano relativi al triennio 2016/2018 e non al triennio 2017/2019.

Risposta:

In riferimento all’art. 15.d) del Bando e Disciplinare di gara, si conferma che l’operatore economico concorrente dovrà presentare le copie dei bilanci approvati degli ultimi tre esercizi, completi di nota integrativa. Pertanto, considerata la situazione attuale di emergenza sanitaria, viste le disposizioni del governo relative alle proroghe delle scadenze per la presentazione dei bilanci societari, si informa che la Stazione Appaltante, qualora il bilancio dell’anno 2019 non fosse disponibile, ammetterà la presentazione degli ultimi 3 (tre) bilanci approvati alla data di partecipazione alla presente procedura (triennio 2016/2018).

Inoltre, si precisa che l’operatore economico concorrente dovrà comunque dichiarare nel DGUE (Allegato 2) il fatturato complessivo aziendale e il fatturato annuo medio specifico, richiesti all’art. 8.3 del Bando e Disciplinare di gara, relativo al triennio 2017-2018-2019.

FAQ n. 9

Domanda:

FAQ 9

Si chiede se, nel caso in cui il concorrente dichiari, nella Tabella tipologia ricambi offerti (Allegato 3.A), di fornire esclusivamente ricambi originali Scania, sia tenuto comunque a compilare la Tabella C – Classi merceologiche per Ricambi equivalenti non inclusi nella Tabella della dichiarazione di offerta economica (Allegato 4).

Risposta:

Ai sensi dell’art. 20 del Bando e Disciplinare di gara, si conferma che “non sono ammesse, a pena di esclusione, offerte incomplete”; pertanto, l’operatore economico concorrente è tenuto a compilare tutte le tabelle contenute nella Dichiarazione di Offerta Economica (Allegato 4).

In caso di dichiarazione di fornitura di soli ricambi originali Scania, il concorrente, nella Tabella – C – della dichiarazione di offerta economica (Allegato 4), dovrà comunque indicare la percentuale di extra sconto per la fornitura di ricambi equivalenti, che verrà applicata in caso di indisponibilità del ricambio originale.

FAQ n. 10

Domanda:

PROROGA DEL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

Risposta:

A rettifica dell'art. 10.1 del Bando e Disciplinare di gara, si informa che, il termine per la presentazione delle offerte, inizialmente fissato per il giorno 01/07/2020, viene prorogato al giorno 07/07/2020.

A parziale rettifica dell’art. 11 del Bando e Disciplinare, i concorrenti potranno ottenere chiarimenti in ordine alla presente procedura entro e non oltre il 30/06/2020.

FAQ n. 11

Domanda:

Si chiede se il fatturato annuo medio specifico, relativo alla fornitura di ricambi nuovi SCANIA, originali o equivalenti, per veicoli pesanti (truck & bus), richiesto come requisito di capacità economico-finanziaria all’art. 8.3.2 del Bando e Disciplinare di gara, possa esteso alle forniture analoghe di ricambi di altre marche.

Risposta:

Si conferma che il fatturato specifico, di cui all’art. 8.3.2 del Bando e Disciplinare di gara, richiesto tra i requisiti per la partecipazione alla gara, si riferisce a forniture di ricambi nuovi originali SCANIA o ad essi equivalenti, intendendosi per «ricambi equivalenti» i ricambi fabbricati da qualsiasi impresa che certifichi la corrispondenza della qualità dei pezzi di ricambio a quella dei componenti usati per l’assemblaggio dell’autoveicolo e dei ricambi forniti dal costruttore del veicolo (rif. Regolamento UE n°461/2010 del 27 maggio 2010 e Sentenza della Corte di Giustizia Europea del 12/07/2018).

FAQ n. 12

Domanda:

Si chiede se il requisito di capacità tecnico-professionale, relativo alle forniture analoghe a quelle oggetto della procedura di gara, ovvero di ricambi nuovi SCANIA, originali o equivalenti, per veicoli pesanti (truck & bus), richiesto all’art. 8.4 del Bando e Disciplinare di gara, possa esteso alle forniture analoghe di ricambi di altre marche.

Risposta:

Si conferma che il requisito di capacità tecnico-professionale, di cui all'art. 8.4 del Bando e Disciplinare di gara, si riferisce a forniture di ricambi nuovi originali SCANIA o ad essi equivalenti, intendendosi per «ricambi equivalenti» i ricambi fabbricati da qualsiasi impresa che certifichi la corrispondenza della qualità dei pezzi di ricambio a quella dei componenti usati per l’assemblaggio dell’autoveicolo e dei ricambi forniti dal costruttore del veicolo (rif. Regolamento UE n°461/2010 del 27 maggio 2010 e Sentenza della Corte di Giustizia Europea del 12/07/2018).